Comune di Marano Principato - Provincia di Cosenza - Calabria

giovedì 23 novembre 2017

Navigazione del sito

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » Guida turistica » Chiesa Parrocchiale di Maria SS. Annunziata

Stampa Stampa

GUIDA TURISTICA



Chiesa Parrocchiale di Maria SS. Annunziata



Le notizie sulle Chiese di Marano ci sono state fornite cortesemente dal Sig Daniele Bilotti

Chiesa Parrocchiale di Maria SS. Annunziata


L’antica chiesa parrocchiale di Maria SS. Annunziata, sobria e severa, con il suo campanile dalle forme di una rigorosa semplicità. L’edificio sacro, eseguito da mani di abili artigiani locali, risente, nella sua esteriorità monumentale, degli influssi di culture diverse.

La chiesa ha origini antichissime, la sua costruzione risale al periodo compreso tra il 1550 ed il 1666, in base a dati forniti dall’archivio storico Diocesano. In quel periodo Marano era costituito solo da case sparse, coloniche denominate Torri, ma a seguito del terremoto del 1638 molta gente si spostò dai centri storici di Castelfranco e Rende ed iniziò ad edificare in campagna, quindi comingiò ad accrescere la popolazione intorno a questa cappella che da privata divenne pubblica. Nel corso dei secoli la Chiesa venne più volte riprese. In seguito al terremoto del 1854 fu deciso l’ampliamento della Chiesa, fino a quel tempo costituita da un unica navata. Nel 1887, quando fu parroco Don Serafino Molinari, fu ricostruito il campanile, si restaurò il tetto, si fece decorare la chiesa chiamando a fare ciò i pittori Raffaele e Michele Rinaldi di San Fili. Molte furono le prestazioni d’opera dei cittadini di Marano. Nell’estate del 1909 si potè completare la navata di sinistra e si dotò la Chiesa di altari di marmo. Poi si fece la balaustra di marmo e in occasione della festa del Carmine, fu inaugurato il grande organo costruito dalla ditta Zurzoli di Crema. Nel 1911 la ditta Broccolo di Cosenza collocava il nuovo calvario, il Mosaico di cemento e le Croci venivano eseguite dalla Ditta Esperito di Napoli. Negli anni a seguire vennero acquistate le tavolette delle stazioni della via Crucis in cartone, venne sostituito il muro dell’abside perchè pericolante, venne ripristinata la cupola e l’organo.





Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Marano Principato, PIAZZA CADUTI IN GUERRA, 1
87040 Marano Principato (CS) - Telefono: 0984 858311 Fax: 0984 858330
C.F. 00376350781
   E-mail certificata: protocollo.maranoprincipato@pec.it